BIODANZA
Cos'è

 

 

"Il nostro sapere è costituito da due realtà complementari:
la parola e il gesto.
Le parole fondano e danno corpo al nostro sapere,
ma sarebbero niente senza l'esperienza sentita del corpo.
Il vero sapere è nutrimento e legame
arriva ai sensi, tocca il cuore e genera il gesto.
Integrare la parola al gesto significa
integrare il pensare con il sentire
e la danza è la magnifica e coerente risultante
in cui il nostro potenziale si esprime integro".

Alain Antille (Sierre, 1990)

La Biodanza è un sistema di sviluppo umano e rinnovamento esistenziale, basato sull’approfondimento della conoscenza di se stessi e sull’auto-accettazione.
Il termine nasce dal prefisso greco " Bios " che significa Vita e dalla parola "Danza" che significa movimento integrato, pieno di senso.

E’ un percorso graduale di crescita, un processo di riscoperta di sé che, attraverso la musica, il movimento, le emozioni, permette a ciascuno di scoprire il piacere della propria naturalezza, dei propri talenti e delle proprie migliori qualità umane e permette di risvegliare potenziali inespressi e di aprirsi al proprio sentire.

Secondo Rolando Toro, creatore del Sistema Biodanza, il nostro potenziale genetico si esprime sulla trama di cinque funzioni, comuni a tutte le persone, il cui sviluppo è legato ad esperienze che viviamo nella prima infanzia e che dimentichiamo crescendo, ma che segnano per tutta la vita il nostro comportamento e la nostra salute esistenziale.

In Biodanza non viene insegnato a danzare, non vengono proposti modelli rigidi di movimento né di imitazione dell’insegnante, ma l’insegnante, con l’aiuto della musica, indirizza a riscoprire il piacere di tanti gesti e di tante espressioni di noi che avevamo dimenticato: aprirsi, sorridere, guardarsi, incontrarsi, ascoltarsi.
Il corpo è ascoltato con attenzione, rispetto e pienezza, lo si lascia muovere seguendo sensazioni di piacere.
Danzare il corpo vuol dire imparare ad aprirsi nuovamente al suo linguaggio e a riconoscere i suoi bisogni profondi.

In Biodanza vengono favorite e stimolate tutte le emozioni più integranti e salutari, quelle cioè in grado di provocare naturalmente benessere, salute e felicità per il nostro essere:

il piacere
la fiducia in sé stessi
l'allegria
il coraggio
la sensualità
la comunicazione sensibile
la serenità
la tenerezza
la gioia di vivere
l'intimità

 


Tutte le emozioni modificano immediatamente la risposta neuroendocrina dell’ipotalamo cerebrale, provocando degli immediati cambiamenti nel tasso di ormoni e neurotrasmettitori che, a loro volta, influenzano profondamente l’intera attività organica.
In Biodanza questa regione limbico-ipotalamica viene armonicamente attivata attraverso stimoli emozionali istintivi e affettivi (vivencias) che, proprio per le loro caratteristiche di intensità e di emozione, arrivano a potenziare tutti i meccanismi di autoregolazione viscerale bloccati dallo stress, dall’ansia e dalla paura di vivere. Il termine "vivencia" significa istante vissuto intensamente , conferendo all'emozione la palpitante qualità esistenziale del vissuto "qui e ora".

Questo termine si riferisce ad uno stato psicofisico di pienezza di integrazione del soggetto con se stesso, con gli altri, generato dall'ambiente che lo circonda proprio nel momento che sta vivendo.
Ad esempio, quando saltiamo stimolati da una musica allegra stiamo producendo una vivencia di vitalità oppure quando ci muoviamo lentamente su una musica dolce stiamo producendo una vivencia di tenerezza e affettività.

 

Associazione Dharma
Via dell'Androna, 1 Cadine (Trento)

 credits

  • Maglioni Woolrich
  • Woolrich Corto Uomo
  • Woolrich Parka Milano
  • Outlet Woolrich Bologna Sito Ufficiale
  • Woolrich Cadriano
  • Woolrich Saldi Roma
  • Woolrich San Babila Milano
  • Indirizzo Spaccio Woolrich Bologna
  • Giaccone Woolrich Uomo
  • Woolrich Parka Originale